La verità nascosta di Elena Carletti

Ero tornata nel mio ufficio in preda al panico, dopo nemmeno un’ora era entrata Donatella. «Allora lo hanno ucciso!» aveva dichiarato, «hanno trovato delle tracce abbondanti di amitriptilina nel suo corpo».

«Lo so».

«Chi potrebbe essere stato?» mi chiese in tono malizioso.

«Non ne ho idea, non aveva nemici».

Appena Donatella se ne andò, feci nuove ricerche su internet.

la verità nascosta (altro…)