3:33: un’antologia horror scritta da Danjel Maraniello

3:33 è l’Orario del Diavolo. Esso si manifesta in diverse forme: ombre spettrali, figure inquietanti, mostri cannibali, assassini dall’aspetto di personaggi folkloristici… ma soprattutto, noi stessi.

Il Diavolo è insidiato in noi: è quella voce che ci fa desiderare qualcosa al punto tale da far del male a noi stessi, alle volte è così in profondità da contaminare i nostri ricordi più puri.

3:33 libro

3:33 raccoglie cinque racconti horror di natura diversa che ci rivelano che non serve fuggire dal Diavolo: siamo noi stessi il Male. (altro…)

settembre

Poesia del mese: Settembre di Hermann Hesse

Oggi è il primo giorno di Settembre e, chissà perché, viene vissuto da tutti come una sorta di Capodanno. Saranno i ricordi del periodo della scuola, quando vedevamo questo mese come l’inizio dei doveri dopo mesi di giochi, oppure perché dalle meritate vacanze estive ci aspettiamo davvero tutta la carica possibile per affrontare nuovamente il lavoro e i problemi della vita quotidiana, ma a Settembre viene veramente rimandato tutto. D’altra parte, nessuno ci vieta di farlo: semplice illusione o realtà, possiamo cominciare (o ricominciare) davvero tutto oggi.  (altro…)

7 giorni: un libro di Pablo Cerini

Oggi parliamo di 7 giorni, «un romanzo new adult, influenzato da Irvine Welsh», come lo ha definito l’Autore, Pablo Cerini.

7 giorni

“F. guarda il miscuglio di grigiore cittadino e luce dietro i grattacieli. Sembra che l’aurora abbia ormai rinunciato all’ambizione di poter restituire un po’ di bellezza al panorama e si accontenta solo di mischiare i propri raggi alla tavolozza di amarezza con cui la città è stata dipinta”. (altro…)

ultimi giorni estate

Ultimi Giorni d’Estate di Hermann Hesse

Nonostante il caldo opprimente di questi giorni, sto molto fuori.
So fin troppo bene quanto questa bellezza sia effimera,
come rapidamente si accomiata ed io sono così bramoso,
così avido di questa bellezza dell’estate che declina!
Vorrei vedere tutto, toccare tutto, odorare e assaporare
tutto ciò che questo rigoglio estivo offre,
vorrei conservare tutto questo e tenermelo per l’inverno,
per i giorni e gli anni futuri, per la vecchiaia. (altro…)