Intervista ad Alessandra Marconato

“Un passo davanti all’altro. Così si percorre la vita. I tuoi passi hanno un peso.

Alessandra Marconato

Con questa frase tratta dal suo stesso libro, accogliamo su scritto.io la scrittrice Alessandra Marconato, autrice del libro La foresta delle illusioni.

Benvenuta su scritto.io, Alessandra! Raccontaci un po’ di te: da dove vieni? Cosa fai nella vita?

Dalla provincia di Padova e sono Amministratore di Settantotto srl, una società che si occupa di coaching, formazione e narrazione … e scrivo.

Come è entrata la scrittura nella tua vita e che parte occupa attualmente?

La scrittura è entrata presto nella mia vita: mi è sempre piaciuto scrivere. Poi, negli anni del liceo, ho appoggiato la penna sul foglio per riprenderla in mano dopo ann, per “motivi di lavoro”, dopo anni. Ho pubblicato dei manuali insieme ad altri colleghi e scritto articoli sul tema del coaching e della formazione usciti in riviste e blog di settore. Ora la scrittura occupa una parte consistente della mia vita, anche lavorativa. Sto lavorando, ad esempio, a dei progetti per la mia società che hanno a che fare con la scrittura.

Stili una scaletta prima di scrivere o segui l’ispirazione?

Seguo l’ispirazione. Non sono mai riuscita a fare le scalette, nemmeno a scuola. Mi ricordo che, alle scuole medie, quando bisognava scrivere la scaletta e il tema e presentarli entrambi prima scrivevo il tema e, poi, la scaletta …

Hai già pubblicato dei libri? Quali?

Ho collaborato alla pubblicazione de i manuali Small technique, giochi d’aula e attività per l’apprendimento esperienziale, 81 esercitazioni esperienziali per la sicurezza sul lavoro, editi da Franco Angeli.

Scegli una citazione che rappresenti te.

Scelgo una frase che si trova nel mio libro: “Un passo davanti all’altro. Così si percorre la vita. I tuoi passi hanno un peso.

Scegli una citazione che rappresenti il tuo rapporto con la scrittura.

“Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore.”

Questa citazione è di Joseph Conrad e ogni volta che la leggo penso al fatto che ho capito molte cose del mio libro attraverso le parole dei miei lettori. Sembra assurdo, per certi versi. Il lettore, a mio avviso, trova sfumature e significati che chi scrive non coglie …

Dove possono continuare a seguirti i lettori?

https://www.facebook.com/alessandramarconatolaforestadelleillusioni/

www.alessandramarconato.it

twitter: MarconatoAle

instagram: marconatoalessandra

linkedin: https://www.linkedin.com/in/alessandramarconato/

www.78srl.it

Grazie, Alessandra!

Prossimamente un approfondimento su La foresta delle illusioni, non perdetevelo!

Lascia una risposta