Sei passi nell’oscurità di Alberto Tronchi

Oggi voglio parlarvi del libro di Alberto Tronchi, Sei passi nell’oscurità, una raccolta di sei racconti a tema thriller e horror pubblicata da edizioni Dreamlord Press.

sei passi nell'oscurità

Parto con questo estratto accattivante:

Giochiamo?
«Ah, un’ultima cosa: all’inizio del manoscritto è sempre meglio mettere un disclaimer
in cui riporti che luoghi, persone e fatti del romanzo sono totalmente inventati.
Soprattutto nel tuo caso, visto che parli di omicidi e torture».
Darkmaster sta scrivendo un messaggio…
«Non posso».
Nadia rimane un attimo interdetta a fissare quell’ultima frase.
«Perché non puoi?» digita, infine, con un briciolo di titubanza.
Darkmaster sta scrivendo un messaggio…
«Perché mentirei».

Io mi sono incuriosita tantissimo, perciò svelo anche a voi, nel dettaglio, di cosa tratta.

Oscurità, un termine che racchiude molti significati, l’assenza di luce, il buio e le tenebre ma anche la mancanza di chiarezza e di comprensibilità. Alla definizione della lingua italiana si aggiunge anche l’oscurità dell’animo umano,
intesa come il lato oscuro che in ognuno di noi alberga in attesa di gettare qualche ombra nella luce in cui fingiamo di vivere ogni giorno.
L’oscurità può celare il mostro più spaventoso o, semplicemente, impedirci di vedere ciò che è realmente.
Questo libro raccoglie sei racconti, sei pezzi di oscurità ognuno diverso nel suo riverbero, sei schegge di follia che prendono forma in modo differente ma tutte accomunate dalla tenebra che le ha generate.
Mostri, orrori e soprattutto sentimenti.
Perché possiamo accendere ogni luce, controllare ogni armadio prima di andare a dormire, stringere ogni persona cara, ma un piccolo pezzo di oscurità sarà sempre lì con noi, dentro di noi. In attesa.
Il Privilegio
In una distopica Italia di un non molto lontano futuro, l’omicidio è stato legalizzato
purché a processo si riescano a dimostrare le motivazioni del proprio gesto, come la
giovane Nicole scoprirà a proprio rischio e pericolo.
Nove
La piccola Beatrice ha una vita perfetta, almeno fin quando la malattia del nonno a
lei tanto caro non la stravolgerà. L’anziano verrà ricoverato in una insolita clinica e,
al suo ritorno, non sarà più lo stesso, portando dentro di sé uno strano e pericoloso
essere di nome Nove.
Social Hunting
Matteo è un ragazzo abituato a usare i social media senza coscienza, proprio come
fanno tutti, ma la giustizia della rete calerà su di lui come una mannaia. Senza pietà.
Il mostro nel buio
Una famiglia in cerca del riscatto. Un antico manufatto che nasconde una forza
oscura, pronta a tramare nell’ombra per fagocitare tutto nel buio.
A qualunque costo
Marco farebbe qualsiasi cosa per proteggere la sua famiglia, anche distruggerne
un’altra se questo fosse l’unico modo possibile per rimediare a un disastro che
cambierà per sempre la sua vita.
Giochiamo?
Una editor alle prese con un libro e uno scrittore dilettante che nasconde un terribile
segreto. Darkmaster sta scrivendo… Giochiamo?

L’AUTORE:

Alberto Tronchi è nato a Forlì nel 1978 dove vive tuttora con moglie, figlio e un simpatico coniglio nano. Da sempre appasionato di giochi di ruolo, boardgame e letteratura, nel 2011 inizia la sua carriera di game designer con la vittoria al GDR Italia contest, aggiudicandosi entrambi i premi in palio (miglior gioco originale e migliore meccanica di gioco) e la conseguente pubblicazione del suo primo gioco, Aegis. Dopo aver realizzato diversi progetti indipendenti focalizzati sul gioco di ruolo per due persone, come The Last One e Ars Gladiatoria – Il duello, nel 2014 fonda insieme a Daniel Comerci il marchio Black Box Games. Sotto questo collettivo escono Evolution Pulse, Dunqora, No Way Out e Pataphysic Wander, tutte ambientazioni per il sistema universale Fate, inoltre Omen (finalista al gioco di ruolo dell’anno 2017 indetto da Lucca Comics&Games) e Ars Gladiatoria, giochi con un sistema interamente originale. Evolution Pulse è il più grande successo del collettivo Black Box e al momento vanta tre manuali pubblicati più diverse edizioni estere. Nel 2017, si approccia anche al mondo della narrativa più tradizionale, pubblicando per edizioni Dreamlord Press Sei passi nell’oscurità, una raccolta di sei racconti a tema thriller/horror.

Buona lettura!

Lascia una risposta