Intervista a Bruno Sebastiani

Oggi conosceremo meglio lo scrittore Bruno Sebastiani, che ha risposto alle nostre domande.

bruno sebastiani

Benvenuto Bruno, raccontaci un po’ di te.

Sono nato ad Albano Laziale vicino Roma, vivo tuttora in questa zona meglio conosciuta come Castelli Romani e, per quel che riguarda l’attività lavorativa, ora sono in pensione. Ciò mi dà modo di godermi pienamente le mie priorità: nuotare nelle magiche acque del lago di Nemi, correre (faccio footing due o tre volte la settimana), suono il pianoforte, leggo molto e scrivo.

Come è entrata la scrittura nella tua vita e che parte occupa attualmente?

Mi sono trovato a scrivere in maniera naturale, quasi un proseguimento del leggere. Si è trattato di un passaggio spontaneo simile a quello che accade ammirando un paesaggio e provando il desiderio di fotografarlo o dipingerlo. Mi ci dedico con continuità e passione, cosa che mi porta a pilotare le mie letture su argomenti storici, che poi sono alla base delle mie ricerche.

Stili una scaletta prima di scrivere o segui l’ispirazione?

In genere parto da un’idea e mi lascio portare.

Hai già pubblicato dei libri? Quali?

Dopo una lunga esperienza come autopubblicazione, ho trovato una casa editrice che si è mostrata interessata senza pretendere nulla in cambio. La c.e. Le Mezzelane ho pubblicato “Mai e Sempre” e sono in attesa di vedere pubblicato un secondo libro dal titolo “Le streghe di Salem”.
mai e sempre

Scegli una citazione che ti rappresenti.

Io che scrivo e tu che leggi siamo la stessa persona,

noi lo sapevamo, l’abbiamo sempre saputo, tutto il resto è finzione.

Questi versi compaiono nel frontespizio di Mai e Sempre e sono ispirati alle teorie secondo le quali l’artista è sempre espressione della società che lo esprime.

Per seguire l’autore:

https://www.romanzi-brunosebastiani.it/

https://www.facebook.com/romanzi.leggere/

https://www.facebook.com/Mai-e-Sempre-597492183748659/

Lascia una risposta