L’altro lato del sole

 “Dicono che la felicità sia un attimo, ma non è vero. La felicità è un cammino. La scopriamo quando ci muoviamo insieme al tempo, quando, come lui, abbiamo una direzione.”

È una citazione tratta dal libro di Francesca PetroniL’altro lato del sole pubblicato a Novembre 2016 con La Corte Editore. Solo il suo primo libro in realtà, ma degli altri vi parlerò in seguito.

altro lato del sole

L’altro lato del sole racconta di Ginevra, diciotto anni e una vita sospesa fra lo sballo delle notti in discoteca e l’abbandono sui muretti dei sobborghi di Roma. Vive alla giornata, cercando di sopravvivere all’ultimo anno di liceo e a un padre vittima dei propri vizi. Cammina da sola al limitare del baratro delle facili promesse, ma il suo fragile equilibrio è a un soffio dall’essere completamente capovolto. Alexis invece è il suo esatto contrario. Veste di bianco, sembra refrattario a ogni contatto fisico e sfugge a ogni tentativo di socializzazione. Anche lui vive in un mondo tutto suo, che sembra lontano da quello di Ginevra. Ma il loro incontro sarà la chiave che mostrerà a entrambi una via d’uscita dalla gabbia che si sono creati.L’altro lato del sole è un romanzo forte, viscerale, che ti proietta direttamente nelle emozioni più profonde e nei pensieri più reconditi della protagonista, svelando come la luminosa e spensierata adolescenza che tutti immaginiamo abbia in realtà un lato nascosto e segreto, in cui c’è il rischio di perdersi completamente.

L’autrice ha commentato così il suo libro:

L’altro lato del sole” è stato definito un romanzo “viscerale” e “forte” è in effetti è proprio così che lo avevo pensato. Per “colpire” la nostra “anestetizzazione” da TG che ci rende giudici facili e superficiali delle vicende di cronaca di cui veniamo a conoscenza. Ho scritto questa storia per mettere il lettore nei panni della protagonista, per far provare quello che prova lei, lasciando il giudizio finale a chi legge.
Questo è, invece, quello che ha raccontato di sé:
“Sono romana, del 1979. Lettrice sin da piccolissima, appassionata di giochi di ruolo (per questo utilizzo la narrazione al “tu”).

Dopo il liceo classico Socrate (lo stesso de “L’altro lato del sole”!), prendo la laurea in Giurisprudenza e poi un Master in Marketing. Il che mi porta nell’ufficio de” Il diavolo veste Prada”, in versione gaming (da cui l’ambientazione per “Quando arriva la notte”, La Corte Editore dal 22 Giugno 2017 in libreria.)

Attualmente sono iscritta a Filosofia e, dopo l’Esame di Storia Romana, ho scritto “Livia”, pubblicato con Le Mezzelane Casa Editrice a maggio 2017″.

Non temete, tornerò a parlarvi dei libri di Francesca Petroni quanto prima!

Lascia una risposta