Concorso letterario gratuito con un tema particolare

Concorso letterario gratuito con un tema particolare

Se le parole non vi mancano mai e riuscite a scrivere su qualsiasi argomento, questo concorso è per voi!

Concorso letterario gratuito con un tema particolare

Scadenza iscrizione: 7 Giugno 2017

MittAffett allo Scrittore

II° Concorso Letterario Nazionale
Narrativa e Poesia
L’Associazione Culturale “MittAffett” nasce con il preciso intento di valorizzare il “Fattore Umano”, di ricercare
delle abilità all’interno degli uomini. Forte è anche l’attaccamento dell’Associazione al territorio d’origine, alla
ferma convinzione che le proprie radici non debbano mai essere dimenticate.
Con queste precise idee nasce il concorso letterario 2017.
Tema: CIBO : s.m. [dal lat. cibus]. – Nome generico per indicare tutto ciò che si mangia. (Treccani)
Dall’atto animale di nutrirsi alla capacità dell’uomo di trasformare la semplice materia prima in composizioni più
elaborate. Dai Capperi IGP di Pantelleria al Formadzo DOP della Valle D’Aosta, dalla Cucina della Nonna al nuovo
chef vincitore dell’ultima edizione di un talent show televisivo. Dall’Agricoltura Biologica al cibo spazzatura. Dal
vegano al crudista, al carnivoro, al fruttariano, all’onnivoro, al vegetariano. Dall’uomo che non ha da mangiare al
supermercato che getta il cibo nel cassonetto. Dal idromele Celtico al FingerFood. Dall’obeso al bulimico. Dallo
Stomaco alla mente e dalla mente al foglio di carta, alla poesia, al racconto, all’arte.
Ogni opera che ricada nell’intorno del Cibo e ne esalti il rapporto con l’uomo, ne descriva le più intime relazioni e
permetta al lettore di osservare il cibo stesso da altre angolazioni.

Il concorso è aperto a tutti i residenti in Italia.
CATEGORIE
– “Ragazzi” – Tutti i ragazzi con età inferiore a 18 anni.
– “Adulti” – Tutti gli scrittori con età pari o superiore a 18 anni.
QUOTA D’ISCRIZIONE
– La partecipazione al concorso è gratuita. In nessun caso e a nessun titolo verrà richiesto un versamento in denaro ai
partecipanti, nell’ambito o al di fuori delle iniziative legate al concorso stesso.
ELABORATI
– I partecipanti potranno presentare un massimo di 1 (uno) elaborato inedito di loro produzione, scritti in lingua italiana (ogni elaborato deve contenere titolo, numero di caratteri/versi, nickname, categoria e sezione alla quale partecipa; non inserire nome, cognome o altro dato identificativo); Sarà ammesso al Contest un solo elaborato per sezione senza precludere che un partecipante possa partecipare a più sezioni (vedi art 4.1-4.2). Il bando è aperto a tutti gli elaborati con testi in lingua italiana e dal tema sopraesposto. I testi dovranno essere tassativamente inediti (fino al giorno della cerimonia di consegna) e non premiati in altri concorsi letterari, pena l’esclusione dal Premio con relativo ritiro dei riconoscimenti eventualmente assegnati entro 7 (sette) giorni dall’avvenuto conferimento.
Art. 4.1 – Sezione RACCONTI INEDITI
Ogni autore potrà inviare fino a n° 1 (uno) opere inedite in lingua italiana. Lunghezza pari o inferiore a 7’777
(settemilasettecentosettantasette) battute (inclusi spazi e punteggiatura), da presentare in formato A4. Preferibilmente font:
Verdana 12.
Art. 4.2 – Sezione POESIA INEDITA
Ogni autore potrà inviare fino a n° 1 (uno) opere inedite in lingua italiana (versi liberi o in metrica) non eccedenti
complessivamente i 77 versi totali, scritte a macchina o al computer.
Art. 4.3 Nota Bene
4.3.1 E’ possibile presentare le seguenti combinazioni: 1 poesia + 1 racconto, nelle rispettive sezioni, per entrambe le
categorie.
4.3.2 Ai ragazzi con età inferiore ai 18 anni, al fine di incentivare la loro passione e allargare il confronto con autori di
maggiore esperienza, è concessa la possibilità di presentare un elaborato nella sezione “Adulti”; se quest’ultimo
partecipa ad entrambe le sezioni, deve obbligatoriamente presentare 2 (due) elaborati differenti.
4.3.3 Per elaborati inediti si fa esplicitamente riferimento a componimenti i quali, rispondenti ai requisiti del presente,
non abbiano ricevuto regolare pubblicazione editoriale (compresa l’auto-pubblicazione e la presenza in
antologie di altri concorsi letterari). Fanno eccezione e sono per tanto candidabili tutti quegli elaborati
che abbiano ricevuto qualsiasi tipo di diffusione ad esclusione di quella editoriale (es. social network e
web). Inoltre, saranno esclusi tutti gli elaborati premiati in altri concorsi.

Per conoscere più nel dettaglio come inviare le opere e i premi previsti, cliccare qui

Lascia una risposta