Me manchi

‘gni tanto me manchi che sto male, ma quer male dentro che manco si te metti li a spiegallo riesci a dillo. E’ quarcosa che nasce dar profonno, dall’anima dice quarcuno, dar core quarcun’artro…mah!
Nun lo so, credo che le perzone quanno che ce l’hai drentro fa male dappertutto.

me manchi

E’ come quanno che c’hai la febbre, fai la conta de li muscoli che nun doleno, dei nervi che nun strilleno, de le cellule che nun se ‘ndebboliscono. E te pare de nun trovalli… te fa male tutto!
Ecco.
Te, fai male cosi quanno te penzo…
Te fai male così quanno che so … che è troppo tempo che nun te vedo.

Nadia Lattanzi

Io e forse tu


Su di me: nata a Roma nel 1972, ho un figlio, un grande amore..e la passione per la scrittura. Lavoro in un negozio di abbigliamento da uomo e mi sforzo di sorridere anche quando non ci sarebbero i presupposti. La mia prima e, al momento, unica pubblicazione “Io, Clara…e le altre” edita da Albatros, mi vede alle prese con le donne che abitano in me e con quelle che sfioro nel corso della mia vita..fino ad arrivare a quelle che la mia vita l’hanno segnata davvero.

Lascia una risposta