aforista

L’AMORE E’ UN’ALTRA COSA di Katia Anelli.

L’amore è un’altra cosa.

“Qual è Silvia, tra le tue innumerevoli cugine?” le chiede Davide, aggrottando la fronte.

“Quella che studia archeologia”, gli risponde lei.

“Ah, quella bruttina che ha il culone grosso e ti assomiglia un po’?”

Oh buon Gesù, aiutaci tu!

“Come hai detto scusa?” gli chiede Alessia, fingendo di non aver sentito.

“Ho detto che ho capito chi è Silvia tra le tue cugine”

“Si, ma poi hai detto qualcosa a proposito del fatto che ci assomigliamo”, lo rimbecca lei.

“In effetti avete lineamenti simili, si”

“Hai detto anche che ha un culo enorme”, continua lei.

“Si, ammetterai che ha un gran posteriore”, conferma lui. Alessia socchiude gli occhi, e si alza incrociando le braccia, pessimo segnale.

“Quindi se per te Silvia ha un culo enorme e mi assomiglia vuol dire che pensi che anch’io abbia un culo enorme?”, gli domanda

“No, amore, intendevo solo dire che Silvia non è particolarmente bella”

“Fammi capire, pensi che mia cugina sia un cesso, abbia un culo che è una porta aerei e che mi somigli?”

“Amore, ho solo detto che me la ricordo perché avete lineamenti simili e che lei ha un sedere importante”

“Perché mi stai fissando il culo?”

“Non lo so, stiamo parlando di culi, mi sarà cascato l’occhio”, “E cosa ne pensi del mio sedere?” chiede, di nuovo, lei.

“Penso che tu abbia un gran bel sedere”

“Ecco vedi, hai detto gran, quindi pensi che il mio culo sia enorme!” gli dice lei, puntandogli un dito contro.

Io intanto mi bevo un sorso di Coca cola, godendomi lo spettacolo.

“Amore hai un sedere perfetto, mi piace tantissimo il tuo sedere anche di più del tuo seno, figurati!”

“Perché? Che cos’ha il mio seno che non va?”

Alessia è fantastica, più parla e più lo mette all’angolo, Davide sta iniziando a sudare.

“Niente, il tuo seno è meraviglioso, ripensandoci forse è ancora meglio del tuo sedere, non ha neanche una smagliatura”

“Pensi che abbia le smagliature sul sedere?” gli chiede lei, sgranando gli occhi.

“Amore siediti, non penso niente, non so neanche come siano fatte le smagliature, non credo di averle mai viste”

“Ah quindi la tua ex non aveva smagliature, quel manico di scopa!”

“Amore non eravamo d’accordo di non parlare dei nostri ex?” Alessia si gira e abbassa un po’ la vita dei jeans sul sedere.

“Le smagliature sono come delle striature bianche, guardami e dimmi se ti sembra che io abbia delle striature bianche sul sedere!”, gli domanda.

“Tesoro per favore lasciamo stare, dimentica tutto quello che ti ho detto, sei fantastica così come sei” le dice lui cercando di rimediare, ma lei non molla.

“Non cercare di intortarmi e dimmi dove pensi che abbia le smagliature”

Davide spazientito le tira su la vita dei jeans.

“Amore adesso basta, non vedo niente sul tuo sedere e semmai in un futuro molto lontano dovesse apparire qualche smagliatura per me saresti sempre meravigliosa”, le dice.

“Lo sai che adesso le rimuovono con il laser, tu cosa ne diresti se in futuro decidessi di farmele togliere con il laser?”

“Niente amore, non penserei e direi niente” dice lui, alzando le mani.

“Certo, ovvio, non hai mai una cazzo di opinione su niente. Sei un uomo senza pensieri!” lo accusa lei rimettendosi a sedere. “Ragazzi, siete uno spasso! A saperlo mi compravo i pop corn!” dico io, scoppiando a ridere.


L’AMORE E’ UN’ALTRA COSA è un libro di Katia Anelli.

#leggiunemergente #ilmaggiodeilibri

Lascia una risposta