Orbeth- L’oscura minaccia: un libro di Marco Perrone.

copertina complete

Una narrazione che parte…dal finale!
Un flashback del protagonista riporta chi legge a rivivere con crescente suspense i vari eventi, sapendo come ogni azione o avvenimento lo riporteranno al cruento finale.


Ci troviamo nel continente di Orbeth, stroncato da un lungo e sanguinoso conflitto tra i popoli del nord e gliinvasori meridionali. Quando lo scontro ha finalmente un epilogo, la pace consecutiva al rientro viene presto eclissata da un nuovo, oscuro PERICOLO…assai più letale della guerra stessa.

Un mondo ostile, dai toni gotici, con un forte afflusso di elementi espliciti, ispirati all’ horror più magistrale, fa da sfondo a questa prima scena di una TRILOGIA che, coi suoi poliedrici aspetti, i suoi ben tarati elementi fantasy, e l’ampia presenza di personaggi, ognuno con le sue peculiari caratteristiche e i propri sentimenti, sa appassionare i lettori, immergendoli in un’esperienza che segna profondamente il loro spirito creativo.

Palpabile senso di pericolo, intensa narrazione con suggestive sequenze descrittive, nascita di forti legami, tanti colpi di scena, e molto altro ancora, in questo imperdibile scritto, tutto da gustare.


 


Marco Perrone nasce a Lecce il 3 novembre del 1987, è l’autore delle raccolte poetiche  “Un mondo in Versi” e “ Deca d’Agosto”, oltre che del romanzo trilogia “ Orbeth”.
Gli abbiamo fatto qualche domanda per voi:

Come è nata l’idea di costruire il continente di Orbeth?
Ho ideato il mondo di Orbeth per puro caso, è stato frutto di un fumetto realizzato dopo un’improvvisa ispirazione mentre ero in compagnia dei miei amici, durante gli anni delle superiori

 A quale personaggio sei più “legato”?
 Sono particolarmente legato al personaggio di Eleist, uomo enigmatico che non attira la simpatia di molti lettori per il suo modo di essere molto cinico e imperscrutabile. A me affascina la coerenza dei suoi gesti, e la sua totale apatia anche di fronte alle situazioni più disperate
Il linguaggio del tuo libro è ricercato. Non pensi che questa scelta ti possa precludere una parte di lettori?
La scelta di adottare un simile linguaggio nella narrazione della trama è stata un vero azzardo, dato che la quasi totalità dei romanzieri di successo utilizza uno stile molto fluido e moderno. Le recensioni che gran parte degli oltre duemila lettori mi ha inviato finora, comunque, mi hanno voluto premiare appieno, poiché la narrazione aulica e ricercata, frutto della mia personale esperienza come poeta, è stata ben accolta dal pubblico. A loro dire affascina, e immerge maggiormente il lettore in un clima medievale.
Quanto hanno influito i tuoi studi nella scelta di questo genere?
I miei studi, affrontati da autodidatta, e ancora prima le mie personali passioni, radicate nel fantasy e nell’horror, hanno influito tantissimo nella scelta del genere. Basti pensare che la mia scrittura pone i suoi due maestri spirituali nel fascino Troisiano e nei periodi articolati e complessi, tipici del maestro King.
 Dopo il fantasy, pensi di affrontare altri generi?
Non ho un’idea precisa al momento, poiché sono ancora molto impegnato dal seguito della trilogia di Orbeth. Confesso comunque che mi affascina molto il genere thriller, affrontato in chiave poliziesca.
 Passi da un genere letterario all’altro. Cosa è per te “scrivere”?
Scrivere è per me, senza dubbio, espressione. Le poesie colmavano i miei periodi di introversa riflessione sentimentale, i romanzi permettono alla mia irruenta simpatia di confluire libera nel testo.
  I tuoi lettori sono tutti impazienti di leggere il seguito. Quando li accontenterai?
Molto presto, mi auguro. Se tutto procede senza intoppi, il secondo volume della trilogia sarà disponibile per la prossima estate.

Grazie Marco, aspettiamo con curiosità di leggere il seguito!


“Orbeth – L’oscura minaccia”    (primo capitolo di una trilogia) è disponibile in formato “Ebook” presso tutti i maggiori Store e in cartaceo su “Amazon”.

2 thoughts on “Orbeth- L’oscura minaccia: un libro di Marco Perrone.

Lascia una risposta